I nostri forum: www.meetup.com/pratoinmovimento/ INCENERITORI: UN DANNO ECONOMICO ED AMBIENTALE SCEC: UN MODO PER AIUTARE L'ECONOMIA DI AZIENDE E FAMIGLIE

MESSAGGIO A TUTTI I SINDACI SOCI DI Publiacqua SpA



FIRMATE LA PETIZIONE EUROPEA:
Dichiarazione di sostegno alla proposta d'iniziativa dei cittadini europei:
Acqua potabile e servizi igienico-sanitari: un diritto umano universale! L’acqua è un bene comune, non una merce!

A tutti i cittadini che hanno a cuore la sorte delle gestione del Servizio Idrico:
è imminente il rinnovo delle cariche in Publiacqua SpA. Noi cittadini facciamo sentire civilmente la nostra voce agli amministratori pubblici affinchè si ricordino di deliberare tenendo conto dell'esito del voto al Referendum del 12 e 13 Giugno 2011, inviando subito a tutti loro la lettera allegata.
Comitato AcquaBene Comune Prato - Forum Toscano dei Movimenti per l'Acqua

AL SINDACO DEL COMUNE DI PRATO E A tutti i Sindaci Soci di Publiacqua SPA
Gentili Sindaci Soci di Publiacqua S.P.A.

Stiamo seguendo con molta attenzione l'allungarsi del tempo impiegato per il rinnovo del Consiglio di amministrazione di Publiacqua, scaduto ormai dal giugno scorso con l'approvazione dell'ultimo Bilancio; è necessario dire che il ritardo ci preoccupa e ci insospettisce? Come ci insospettisce il rinvio della riunione del Comitato di Patto fissata per il 7 novembre, che forse sarà rinviata ulteriormente.

è giusto che sappiate che i cittadini che sono andati a votare il 12 e 13 giugno 2011, e che per il 95% hanno votato SI ai referendum sui servizi pubblici e sull'acqua, oggi sono attenti a quello che si compie da parte vostra per il rinnovo del CDA. E sanno, i cittadini, che le scelte che farete saranno importanti, se non addirittura fondamentali, per l'attuazione o meno del risultato referendario.

I cittadini sono stanchi di ipocrisie, vessazioni e balzelli illegittimi oltre che illegali, e perciò sono diventati molto più attenti di un tempo a ciò che si decide e si attua nelle stanze del potere. I cittadini Sono diventati anche più consapevoli del potere che rimane loro, il quale, ancorché poco, è sufficiente a far decadere sindaci e partiti alla prima occasione utile. Vi esortiamo a rispettare il mandato conferitovi dalla vostra comunità e a operare in modo illuminato da saggezza e giustizia e nel rispetto della Sovranità Popolare espressa dalla maggioranza assoluta degli Italiani.

Premesso quanto sopra, auspichiamo che nell'individuazione di vs. Rappresentanti di parte Pubblica del CDA, selezionate candidati in sintonia con l'esito referendario, conferendo come proprietà pubblica, un inequivocabile mandato, con documento di indirizzo vincolante e votato in assemblea con voto palese, che tenda alla ripubblicizzazione e al superamento della remunerazione del capitale investito. L'eventuale riconferma, per un secondo mandato, a membri uscenti del CDA, che in fase Referendaria si sono spesi pubblicamente per il NO, sarebbe da noi interpretato come decisione grave e in palese violazione degli esiti referendari.

Analogamente vi sollecitiamo ad una seria riflessione politica sull'opportunità di veder ancora presente nella proprietà dei Soci Privati (Acea-Suez) condannati con sentenza definitiva dal Consiglio di Stato a pagare una multa di oltre 11 milioni di euro. Ammenda sanzionata dall'Antitrust per gravissime violazioni all'atto della gara.

Saluteremmo positivamente in termini di trasparenza e democraticità, la disponibilità nel permettere ai Cittadini e al Popolo Referendario, di poter partecipare, in maniera pacifica e democratica, alla Vs. prossima Assemblea dei Soci di Publiacqua SpA, informando gli stessi in tempo utile per favorirne la partecipazione.

Forum Toscano Movimenti Per l'Acqua
Forum Toscano Movimenti per l'acqua ex ATO3
_______________________________________________________________

Nessun commento:

LA MADRE DI TUTTE LE BUONE PRATICHE

NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL' ACQUA E DEI BENI COMUNI

La guerra dell' acqua - www.acquabenecomune.org
Saranno fornite le date dei banchetti raccolta firme per IL REFERENDUM: "l'Acqua bene comune e non merce".
SI E' CONCLUSA CON GRANDE RISCONTRO E SUCCESSO DI PUBBLICO LA RACCOLTA FIRME A SOSTEGNO DEL REFERENDUM NAZIONALE PER LA RIPUBBLICIZZAZIONE DEL SERVIZIO IDRICO: andiamo avanti con la programmazione delle attività di promozione ed informazione fino allo svolgimento effettivo del REFERENDUM
FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L'ACQUA-COMITATI CITTADINI PER L'ACQUA PUBBLICA, AREA PRATESE: CAMPAGNA NAZIONALE "SALVA L'ACQUA", RACCOLTA FIRME NAZIONALE X RICONOSCERE L'ACQUA COME BENE COMUNE ED IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO QUALE SERVIZIO PUBBLICO LOCALE PRIVO DI RILEVANZA ECONOMICA

Forum Italiano dei Movimenti per l'acqua

Sottoscrivi la moratoria ON-LINE del FIMA !!


NON SONO QUESTIONI DI DESTRA O SINISTRA

Noi ci siamo sempre distinti per non fare delle nostre lotte e battaglie una questione puramente ideologica, non abbiamo mai avuto remore a criticare, quando lo ritenevamo giusto, sia a destra che a sinistra con lo stesso fervore e la stessa passione ma prescindiamo un attimo dalle posizioni pro o contro questi governi ed i loro presidenti, dalle apparenenze e simpatie verso partiti e politici e CHIEDETEVI: perché siamo costretti con sempre più frequenza ed insistenza a chiedere che la gente firmi petizioni ed appelli....

Non sono questioni di parte. Non sono questioni ideologiche: SONO QUESTIONI DI DEMOCRAZIA, DIRITTO E DI GIUSTIZIA


------------



--------------------------