I nostri forum: www.meetup.com/pratoinmovimento/ INCENERITORI: UN DANNO ECONOMICO ED AMBIENTALE SCEC: UN MODO PER AIUTARE L'ECONOMIA DI AZIENDE E FAMIGLIE

Nuove date banchetti raccolta firme per la petizione "l'Acqua bene comune e non merce"

(AGGIORNAMENTI SETTIMANALI) 


FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L'ACQUA
COMITATI CITTADINI PER L'ACQUA PUBBLICA - AREA PRATESE
 
CAMPAGNA NAZIONALE "SALVA L'ACQUA" RACCOLTA FIRME PETIZIONE POPOLARE PER CHIEDERE AL COMUNE DI PRATO DI RICONOSCERE L’ACQUA COME BENE COMUNE ED IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO QUALE SERVIZIO PUBBLICO LOCALE PRIVO DI RILEVANZA ECONOMICA
  
PROSSIMI PUNTI RACCOLTA FIRME A PRATO:

1 ) MERCOLEDI 9 DICEMBRE ORE 10,00 - 16,00 ~ PIAZZA SAN FRANCESCO, FRONTE CHIESA 
2 ) GIOVEDI 10 DICEMBRE ORE 09,00 - 13,00 ~ SAN GIORGIO A COLONICA AREA MERCATO
3 ) SABATO 12 DICEMBRE ORE 15,30 - 19,30 ~ PIAZZA SANTA MARIAIN CASTELLO
4 ) MERCOLEDI 16 DICEMBRE ORE 10,00-13,00 E ORE 15,30 - 18,30 ~ PIAZZA BUONAMICI
5 ) GIOVEDI 17 DICEMBRE ORE 09,00 - 13,00 ~ SAN GIORGIO A COLONICA AREA MERCATO
6 ) VENERDI 18 DICEMBRE ORE 15,30 - 19,30 ~ PIAZZA SANTA MARIA DELLE CARCERI
7) SABATO 19 DICEMBRE PRESSO FIERUCOLA PIAZZA DELLE BIGONGE 

__________________________________________________________

1 commento:

Alex-G ha detto...

Pierluigi Larotonda - del condominio Pier della Francesca - PRATO:
Lettera aperta al Sindaco di Prato sul distacco dell’acqua da parte della società Publiacqua SpA


Lettera aperta al Sindaco,
In data 12 novembre 2009, nel condominio Pier della Francesca di Viale della Repubblica, si è verificato il distacco dell’acqua da parte della società che a Prato gestisce le risorse idriche: Publiacqua.
Questa lettera non mette in discussione la legalità dell’atto. Le normative vigenti danno, o almeno sembrerebbero dare, alla società che gestisce l’acqua pubblica la possibilità di interrompere il servizio idrico nel caso di morosità continua. Nel nostro condominio (circa settanta condomini) abbiamo un contatore unico; paghiamo le utenze in base ai dati del letturista (in questo caso si tratta di una ditta intermediaria tra i condomini e Publiacqua). Purtroppo si è verificato il caso in cui pochi condomini (su circasettanta) sono risultati morosi: vari sono stati i solleciti di Publiacqua ed altrettante volte l’amministratore del condominio ha dovuto anticipare le somme dovute al gestore. Nel caso che ha portato al distacco dell’acqua del 12/11/2009, si è aggiunto un ritardo nel pagamento dovuto a vari fattori: in primo luogo ad una lunga catena –condominio-letturista-ultimo beneficiario- che ha prodotto uno spiacevole equivoco. Un bonifico partito il 4 novembre è arrivato al beneficiario Publiacqua molti giorni dopo. Quindi, il problema è stato di tipo amministrativo ed io non metto in discussione la liceità dell’atto compiuto da Publiacqua. Ma è la questione etica e morale che pongo a Lei, Signor Sindaco:

essendo l’acqua bene collettivo e non merce, con una gestione da parte di una Società per Azioni, anche se partecipata dal capitale pubblico, si rischia, e si rischierà ancora di più nel prossimo futuro (se dovesse entrare in vigore la legge che privatizza il servizio idrico), che per inadempienze parziali o che non dipendono dalla volontà dei cittadini, l’acqua possa divenire una risorsa sempre più sottoposta alle leggi del mercato. Nella fattispecie del 12/11/2009, poteva verificarsi il caso di una mamma con un neonato da lavare e non aver più acqua: non per problemi naturali o per guasti ma per motivi socio-economici che dovrebbero far riflettere tutta la cittadinanza. Indipendentemente dalla forma di società, l’acqua deve essere sempre gestita come risorsa pubblica, ovviamente in modo efficiente, e non come merce su cui fare profitto.

Pierluigi Larotonda
del condominio Pier della Francesca

LA MADRE DI TUTTE LE BUONE PRATICHE

NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL' ACQUA E DEI BENI COMUNI

La guerra dell' acqua - www.acquabenecomune.org
Saranno fornite le date dei banchetti raccolta firme per IL REFERENDUM: "l'Acqua bene comune e non merce".
SI E' CONCLUSA CON GRANDE RISCONTRO E SUCCESSO DI PUBBLICO LA RACCOLTA FIRME A SOSTEGNO DEL REFERENDUM NAZIONALE PER LA RIPUBBLICIZZAZIONE DEL SERVIZIO IDRICO: andiamo avanti con la programmazione delle attività di promozione ed informazione fino allo svolgimento effettivo del REFERENDUM
FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L'ACQUA-COMITATI CITTADINI PER L'ACQUA PUBBLICA, AREA PRATESE: CAMPAGNA NAZIONALE "SALVA L'ACQUA", RACCOLTA FIRME NAZIONALE X RICONOSCERE L'ACQUA COME BENE COMUNE ED IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO QUALE SERVIZIO PUBBLICO LOCALE PRIVO DI RILEVANZA ECONOMICA

Forum Italiano dei Movimenti per l'acqua

Sottoscrivi la moratoria ON-LINE del FIMA !!


NON SONO QUESTIONI DI DESTRA O SINISTRA

Noi ci siamo sempre distinti per non fare delle nostre lotte e battaglie una questione puramente ideologica, non abbiamo mai avuto remore a criticare, quando lo ritenevamo giusto, sia a destra che a sinistra con lo stesso fervore e la stessa passione ma prescindiamo un attimo dalle posizioni pro o contro questi governi ed i loro presidenti, dalle apparenenze e simpatie verso partiti e politici e CHIEDETEVI: perché siamo costretti con sempre più frequenza ed insistenza a chiedere che la gente firmi petizioni ed appelli....

Non sono questioni di parte. Non sono questioni ideologiche: SONO QUESTIONI DI DEMOCRAZIA, DIRITTO E DI GIUSTIZIA


------------



--------------------------