I nostri forum: www.meetup.com/pratoinmovimento/ INCENERITORI: UN DANNO ECONOMICO ED AMBIENTALE SCEC: UN MODO PER AIUTARE L'ECONOMIA DI AZIENDE E FAMIGLIE

DOMANI GIOVEDI' 03/11/09 INCONTRO PUBBLICO SUL TEMA DELL' ACQUA

Dalla mailing-list di ACQUABENECOMUNEPRATO riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Carissimi, siete invitati a partecipare!


COMITATI CITTADINI PER L’ACQUA PUBBLICA – AREA PRATESE

Vi invitano a partecipare ll’incontro pubblico:

L'ACQUA NON SI VENDE!

Giovedi 3 dicembre 2009, ore 21,00Sala riunioni della Parrocchia di San Bartolomeo,Piazza Mercatale Prato
(entrata dalla chiesa)

Incontro pubblico sul tema dell’approvazione del DL n. 135/2009 che privatizza i servizi pubblici locali, compresa la gestione dell'acqua, e sulla proposta di ripubblicizzazione della gestione degli acquedotti del Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua.

INTERVENGONO

Luciano D'antonio - Responsabile Forum Toscano dei Movimenti per l'Acqua
Andrea Bagattini - Ex consigliere comunale PD a Quarrata

Siete invitati a partecipare

info:
www.acquabenecomune.org
www.acquabenecomunetoscana.it__________________________________________________________

1 commento:

Alex-G ha detto...

CONSEGNATO AL COMUNE DI PRATO IL PRIMO LOTTO DI QUASI 3.000 FIRME RACCOLTE PER LA PETIZIONE POPOLARE PER L'ACQUA BENE COMUNE E NON MERCE.

INCONTRO PUBBLICO GIOVEDI 3 DICEMBRE.


I Comitati Cittadini per l’Acqua Pubblica – Area pratese, aderenti al Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, hanno consegnato oggi mercoledi 2 Dicembre al Comune di Prato un primo lotto costituito da n. 2.888 firme di cittadini residenti a Prato, che hanno sottoscritto la petizione popolare per richiedere al Sindaco ed al Consiglio Comunale di Prato di riconoscere l’acqua come bene comune, ed il Servizio Idrico Integrato quale servizio pubblico locale privo di rilevanza economica. Le firme sono state raccolte sul territorio pratese nell’ambito della campagna nazionale “Salva l’Acqua” indetta dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua per contrastare l'approvazione del Decreto Ronchi che privatizza i servizi pubblici locali, tra i quali l'acqua.
Contestualmente alla consegna di questo primo lotto di firme i Comitati Cittadini per l’Acqua Pubblica – Area pratese comunicano che continuano la raccolta delle firme per la petizione sopra ricordata, in attesa dell’accoglimento di quanto richiesto da parte del Consiglio Comunale.

Ecco quali sono le richieste dei Comitati Cittadini per l'Acqua Pubblic a al Consiglio Comunale:
1)riconoscere nel proprio Statuto Comunale il Diritto umano all’acqua, ossia l’accesso all’acqua come diritto umano, universale, indivisibile, inalienabile e lo status dell’acqua come bene comune pubblico;
2)riconoscere con una delibera del Consiglio Comunale il servizio idrico integrato come un servizio pubblico locale privo di rilevanza economica ed impegnarsi ad inserire questo principio nel proprio Statuto Comunale in quanto servizio pubblico esenziale per garantire l’accesso all’acqua per tutti e pari dignità umana a tutti i cittadini, la cui gestione va quindi attuata attraverso un Ente di Diritto Pubblico;
3)intraprendere tutte le azioni opportune al fine di contrastare i provvedimenti previsti dall’art. 23bis L. 133/2008, come modificato dall’Art. 15 D.L. 135/2009, che condurranno alla messa a gara della gestione del servizio idrico integrato ed alla consegna dell’acqua ai privati entro il 2011.

I Comitati invitano inoltre la cittadinanza a partecipare all'incontro pubblico:

L'ACQUA NON SI VENDE!
Giovedi 3 dicembre 2009 ore 21,00
Sala riunioni della Parrocchia di San Bartolomeo, Piazza Mercatale (entrata dalla chiesa)


Incontro pubblico sul tema dell’approvazione del DL n. 135/2009 che privatizza i servizi pubblici locali, compresa la gestione dell'acqua, e sulla proposta di ripubblicizzazione della gestione degli acquedotti del Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua.

INTERVENGONO
Luciano D'antonio - Responsabile Forum Toscano dei Movimenti per l'Acqua
Andrea Bagattini - Ex candidato a sindaco Lista civica “Cittàperte - Quarrata”
All'incontro sono stati invitati il Sig. Sindaco ed i Sigg.ri Consiglieri Comunali del Comune di Prato

I Comitati Cittadini per l'Acqua pubblica - Area pratese
info: acquabenecomuneprato@alice.it

LA MADRE DI TUTTE LE BUONE PRATICHE

NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL' ACQUA E DEI BENI COMUNI

La guerra dell' acqua - www.acquabenecomune.org
Saranno fornite le date dei banchetti raccolta firme per IL REFERENDUM: "l'Acqua bene comune e non merce".
SI E' CONCLUSA CON GRANDE RISCONTRO E SUCCESSO DI PUBBLICO LA RACCOLTA FIRME A SOSTEGNO DEL REFERENDUM NAZIONALE PER LA RIPUBBLICIZZAZIONE DEL SERVIZIO IDRICO: andiamo avanti con la programmazione delle attività di promozione ed informazione fino allo svolgimento effettivo del REFERENDUM
FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L'ACQUA-COMITATI CITTADINI PER L'ACQUA PUBBLICA, AREA PRATESE: CAMPAGNA NAZIONALE "SALVA L'ACQUA", RACCOLTA FIRME NAZIONALE X RICONOSCERE L'ACQUA COME BENE COMUNE ED IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO QUALE SERVIZIO PUBBLICO LOCALE PRIVO DI RILEVANZA ECONOMICA

Forum Italiano dei Movimenti per l'acqua

Sottoscrivi la moratoria ON-LINE del FIMA !!


NON SONO QUESTIONI DI DESTRA O SINISTRA

Noi ci siamo sempre distinti per non fare delle nostre lotte e battaglie una questione puramente ideologica, non abbiamo mai avuto remore a criticare, quando lo ritenevamo giusto, sia a destra che a sinistra con lo stesso fervore e la stessa passione ma prescindiamo un attimo dalle posizioni pro o contro questi governi ed i loro presidenti, dalle apparenenze e simpatie verso partiti e politici e CHIEDETEVI: perché siamo costretti con sempre più frequenza ed insistenza a chiedere che la gente firmi petizioni ed appelli....

Non sono questioni di parte. Non sono questioni ideologiche: SONO QUESTIONI DI DEMOCRAZIA, DIRITTO E DI GIUSTIZIA


------------



--------------------------